ABEO DONA UN'ALTALENA INCLUSIVA AI BIMBI DELLA CASA DEL SOLE

Abeo, l’Associazione Bambino Emopatico Oncologico onlus, grazie al prezioso sostegno del Comitato di Quartiere Rabin e dell’Associazione Mantovana Allevatori, che si sono impegnati nella raccolta fondi, ha donato una giostra inclusiva alla Casa del Sole.

Questa mattina (martedì 26 giugno) si è svolta l’inaugurazione, alla presenza del presidente di Abeo Vanni Corghi , della vice presidente Patrizia Bonesi, della Presidente della Casa del Sole Elvira Sanguanini, dell’Assessore ai lavori Pubblici Nicola Martinelli, del Direttore di Ama Riccardo Gorzoni e dai rappresentanti del Comitato di Quartiere Rabin Tonino Lui e Livia Rossi. 

L’altalena, posizionata nel parco esterno della struttura,  farà divertire più di 60 piccoli ospiti dell’istituto.
La giostra, larga circa 3 metri e mezzo e alta 2,40 metri, è dotata di tutti gli accorgimenti utili a garantire la piena sicurezza del bambino, come, ad esempio, la carrozzella disabili oscillante realizzata in pedana richiudibile, la fune di sicurezza per l'oscillazione, la pavimentazione antishock in granuli di gomma riciclata e la trave superiore in acciaio.
Il gioco si presta ad essere utilizzato da bambini in carrozzina, ma anche da bimbi senza difficoltà di deambulazione. Il manufatto, rigorosamente made in Italy e prodotto da un’azienda specializzata, ha un valore di circa  4mila euro ed è di altissima qualità.

Ci siamo impegnati nella raccolta dei fondi necessari a questo acquisto per quasi un anno, in sinergia con altre associazioni che hanno sposato in pieno il progetto e alle quali va il nostro più sentito ringraziamento – dichiara Bonesi - Oggi siamo arrivati al giorno dell’inaugurazione, ed è per noi un momento di grandissima soddisfazione, che ripaga oltre misura gli sforzi fatti. Da sempre Abeo, attraverso il progetto AbeoSostegno, è al fianco dei bambini affetti da disabilità o colpiti da malattie gravi, rare e/o complesse e delle loro famiglie. Anche questi bambini hanno il diritto di condurre una vita quanto più possibile spensierata e serena, giocare e divertirsi, al pari dei loro coetanei. Da queste premesse è nata l’idea di donare alla Casa del Sole una giostra attrezzata, da aggiungere a quelle già presenti nell’istituto, che possa far ridere e svagare i piccoli ospiti".

Ringraziamo Abeo e tutti i soggetti che hanno partecipato alla raccolta fondi per questo dono speciale – spiega la Presidente Elvira Sanguanini – che permetterà a tanti bambini di giocare e divertirsi con un’altalena pensata appositamente per loro. Il nostro rapporto con Abeo si consolida e rafforza e permette alla comunità mantovana di crescere all’insegna della solidarietà a favore delle fasce più deboli e fragili: i bambini.
L’altalena è stata posizionata di fianco ad una quercia particolare: tanti anni fa una bambina, amante della natura e delle poesie che frequentava la Casa del Sole aveva piantato questo albero nel suo giardino di casa. Amava guardarlo crescere e farsi ispirare dalla natura nonostante fosse affetta da una malattia rara particolarmente invalidante. Alla Sua morte e per suo desiderio questa quercia è stata portata alla Casa del Sole e messa di fianco alla Materna. Mi piace pensare che i bambini che useranno la giostrina donata dall’Abeo siano sotto lo sguardo vigile ed amorevole di Alessia”.

 

Clicca qui per vedere tutte le foto sulla pagina Flickr della Casa del Sole
 

Clicca per inviare l'articolo via email a un amico
Indietro