PSICOMOTRICITà IN ACQUA

Progetto Psicomotricità in acqua
 

La Psicomotricità in acqua si rivolge a bambini che presentano distorsioni dello sviluppo e problematiche di tipo relazionali.


L'acqua in quanto elemento facilitatore della relazione consente di lavorare sulla costruzione del dialogo tonico come mezzo di relazione primaria.
Permette inoltre la promozione della condivisione emotiva ed esperienziale tramite giochi che consentono l'integrazione tra l'aspetto somatico e quello psichico; favorisce la comunicazione e sollecita l'apprendimento di semplici regole e la generalizzazione delle competenze acquisite


 

Il progetto "Psicomotricità in acqua” prevede la realizzazione di terapie di Psicomotricità a favore di 47 bambini cerebropatici  dell'Associazione Casa del Sole Onlus.

Tramite il progetto saranno realizzate, nel corso dell'anno, circa 1000 prestazioni terapeutiche, da parte di 5 Terapisti specializzati in Psicomotricità. 



 

Il progetto ha una durata di 11 mesi da settembre a luglio.


Il costo totale del Progetto corrisponde a 44.100,00 euro.

 

Il progetto è modulabile in base ai finanziamenti raccolti:

con 500 euro si sostiene 1 ciclo per un totale di 12 incontri terapeutici.

con 1.000 euro si sostengono 2 cicli per un totale di 24 incontri terapeutici.

con 10.000 euro si sostengono 20 cicli per un totale di 240 incontri terapeutici

con 20.000 euro si sostengono 40 cicli per un totale di 480 incontri terapeutici

con 44.100 euro si sostengono 88 cicli per un totale di 1.058 incontri terapeutici

 

 

 

Clicca per inviare l'articolo via email a un amico