DIARIO DALA CASA DEL SOLE - ABBIAMO CAPITO QUANTO è UN LUNGO UN GIORNO

 

Questi giorni di chiusura forzata mi hanno fatto riflettere molto. Ci siamo sempre lamentati della freneticità delle nostre vite fatte di lavoro, casa, figli, hobby, vita sociale e tant'altro, ed ora che ci troviamo di fronte all'isolamento forzato con la possibilità di poter finalmente prenderci una pausa, sentiamo il bisogno irrefrenabile di evadere, scappare e riprendere in mano la nostra routine.

 

Tutti, in questo momento, ci sentiamo impotenti e destabilizzati dinnanzi ad una situazione così grande, potente ed ingestibile ma dobbiamo avere fiducia e sperare che questo momento passi in fretta e solo in questo modo ritorneremo al più presto alla nostra amata quotidianità.

Sono sicura che ne usciremo e torneremo alla normalità lentamente ma indubbiamente trasformati e segnati da questo evento.

 

Ho trovato sui social questa frase che mi ha fatto riflettere e che dice "non avevamo mai tempo, e adesso abbiamo capito quanto è lungo un giorno".

 

A presto.

Carmela

Clicca per inviare l'articolo via email a un amico
Indietro